Concorso nazionale di poesia “Cesare de Lollis” 2016

Nell’ottobre 2016, la poesia di Maurizio Furlani “L’inconsueta attesa”, riceve la menzione da parte della Giuria del I° Concorso Nazionale di Poesia “Cesare de Lollis” 2016.
La poesia è inserita nella silloge dal titolo “Storie di fiori, di amore ed altre trasgressioni”.

“Attendere un agguato dalla felicità, è il paradosso che stringe l’anima de “L’inconsueta attesa” come ad esempio, essere privato del dolore. Gli ossimori sottolineano il disagio attraverso la confusione, quasi a perdere l’esatta posizione in cui l’uomo agita l’amore, quella posizione tra il bene e il male, tra la certezza e il dubbio. Dimenticare il male per non poter vivere contandone le ore. Non è pazzia ma è strumento per esorcizzarne gli effetti.”

Share : facebooktwittergoogle plus
pinterest



No Response

Leave us a comment


No comment posted yet.

Leave a Comment